Testi

“La mia versione dei ricordi” di Francesco Gabbani

Francesco Gabbani ha pubblicato il video del nuovo singolo “La mia versione dei ricordi“, che arriva dopo i successi: “Tra le granite e le granate” e “Pachidermi e pappagalli” e ovviamente “Occidentali’s karma“.

Il video è un omaggio a “Last christmas” dei Wham!, ripreso inquadratura per inqudratura, riproducendo anche i personaggi originali. Gabbani recita il ruolo di George Michael, il fratello Filippo Gabbani nel ruolo di Andrew Ridgeley, gli altri membri della band: Giacomo Spagnoli (basso), Lorenzo Bertelloni (tastiere e pianoforte) e Davide Cipollini (chitarra). Le comparse femminili sono invece delle ragazze altoatesine: il video è stato girato da Tiziano Russo in Alta Badia, nelle località di San Cassiano e Armentarola.

Il cantante dice, aprlando del singolo: “Il desiderio di rifugiarmi in un posto in montagna circondato da neve e alte vette è sempre molto forte in me. Quando, insieme al mio staff, ho iniziato a pensare alla realizzazione del nuovo video, ho immaginato come poter coniugare il mio amore per la montagna ad una storia per un clip. Visto che il singolo sarebbe uscito in periodo pre-natalizio, e mi piaceva l’idea di girare sulla neve, ho subito pensato al video di Last Christmas e mi sono reso conto, rivedendolo, che la tematica della canzone aveva una similitudine con La mia versione dei ricordi, un brano emozionale, una ballata malinconica, che racconta la fine di un amore. Il video, tra l’altro, uscirà a distanza di quasi un anno dalla morte di George Michael“.

Il brano è uscito ieri in digital download. Mentre uscirà l’8 Dicembre su vinile trasparente in edizione limitata e numerata, in vendita esclusiva su Amazon.it. I primi 200 che lo acquisteranno, riceveranno in omaggio un box rosso per raccogliere, oltre a questo, anche i 45’’ dei primi tre singoli, già precedentemente acquistati.

LA MIA VERSIONE DEI RICORDI

Presto il tempo darà torto alle parole
E alla tua bellezza più di una ragione
Poche scuse buone da buttare via
E ho raccolto tutto quello ch’eravamo
Nascondendolo in un posto più lontano
Come indovinare una fotografia
Forse ognuno ha la sua colpa, ogni colpa ha i suoi perché
Che in silenzio si perdona da sé
Ed ognuno per se stesso veste la sua verità
Purché resti nuda l’altra metà

Lo dico ad ogni casa
Ogni vetrina accesa
Al cane che mi annusa all’uomo e alla sua rosa
Lo dico ai manifesti
Al mondo che ci ha visti
Per convincermi che è vera a tutti i costi
La mia versione dei ricordi
Perché sia vera a tutti i costi
La mia versione dei ricordi
La mia versione dei ricordi

Su una curva lungo il viaggio dei tuoi giorni
Capirai che la versione dei ricordi
È polvere sul cuore da soffiare via
E a ciascuno la sua scelta, la risposta ai suoi perché
Perché adesso ognuno gioca per sé
E ciascuno dallo specchio ascolta la sua verità
Purché resti muta l’altra metà

Lo dico ad ogni casa
Ogni vetrina accesa
Al cane che mi annusa all’uomo e alla sua rosa
Lo dico ai manifesti
Al mondo che ci ha visti
Per convincermi ch’è vera a tutti i costi
La mia versione dei ricordi
Perché sia vera a tutti i costi
La mia versione dei ricordi
La mia versione dei ricordi
La mia versione dei ricordi
Lo dico ad ogni casa
Ogni vetrina accesa
Al cane che mi annusa all’uomo e alla sua rosa
Lo dico ai manifesti
Al mondo che ci ha visti
Per convincermi ch’è vera a tutti i costi
La mia versione dei ricordi
Perché sia vera a tutti i costi
La mia versione dei ricordi

Tags

Andrea Di Paola

Mi chiamo Andrea Di Paola e ho deciso di trasformare la mia passione per la musica in #TheMusik, un nuovo portale di musica dove cercherò di raccontare tutte le novità sul mondo della musica, le notizie, le classifiche, i concerti, le foto e i video di tutti i cantanti di oggi, di ieri e di domani.

Altre notizie che potrebbero interessarti