contatore free
Home / Multimedia / Video / #VIDEODELGIORNO / “Four to the Floor” degli Starsailor

“Four to the Floor” degli Starsailor

Share:
sr fb share Four to the Floor degli Starsailor

video del giorno the musik Four to the Floor degli Starsailor

Il #videodelgiorno di oggi è “Four to the Floor” degli Starsailor, la band britannica non molto famosa qui in Italia. Si può dire, infatti, che proprio “Four to the Floor” sia il singolo per cui, chi ha una buona memoria, ricordi gli Starsailor, che, inutile nasconderlo, prendono chiaro spunto da altre band famose quali Coldplay, The Beatles, Muse e Blur. Il brano è tratto dal secondo album della band, dal titolo “Silence is Easy” la cui uscita fu anticipata nel 2003 prima negli UK e successivamente nel resto del mondo l’anno successivo.

 Four to the Floor degli Starsailor

 

http://www.youtube.com/watch?v=d0votplOm8E

 

 

TESTO “FOUR TO THE FLOOR”

With hand on heart
You right from the start
You Taught me to take my part
No cross to bear
No reason to care
My life was all up in air
Four to the floor I was sure, never seeing clear
I could have it all, whenever you are near

I in hand
Did not understand
The plight of the common man

Four to the floor I was sure, never seeing clear
I could have it all, whenever you are near

Four to the floor I was sure, that she would be my girl
We’d rent a little world, we’d have a little girl

Four to the floor I was sure, never seeing clear
I could have it all, whenever you are near

Four to the floor I was sure, that she would be my girl
We’d rent a little world, we’d have a little girl

Four to the floor I was sure, never seeing clear
I could have it all, whenever you are near

TRADUZIONE “FOUR TO THE FLOOR”

Con la mano sul cuore
e la tua mano destra nelle stelle
Tu mi insegnavi la mia parte.
Nessun cattivo umore da sopportare,
nessuna ragione da curare
la mia vita era tutta in aria,
quattro sul palco,
io ero sicuro
pur non vedendo chiaramente,
io lo potrei avere tutto
ogni qual volta tu mi se vicino.

La mano di ferro non capiva
la situazione difficile di un uomo comune.
Quattro sul palco,
io ero sicuro
pur non vedendo chiaramente,
Io lo potrei avere tutto
ogni qual volta tu mi se vicino.

Quattro sul palco
io ero sicuro,
che tu volevi diventare la mia ragazza,
noi vorremo noleggiare un piccolo mondo,
una piccola ragazza.

Quattro sul palco,
io ero sicuro
pur non vedendo chiaramente,
io lo potevo avere tutto
se solo eri qua

Quattro sul palco,
io ero sicuro
pur non vedendo chiaramente,
io lo potrei avere tutto
ogni qual volta tu mi se vicino.

VOTA LA NOTIZIA: 12345 VOTO TOTALE: 0,00 (con 0 voti)
Loading ... Loading ...

Commenta con il tuo profilo Facebook!

About Andrea Di Paola

Mi chiamo Andrea Di Paola e ho deciso di trasformare la mia passione per la musica in #TheMusik, un nuovo portale di musica dove cercherò di raccontare tutte le novità sul mondo della musica, le notizie, le classifiche, i concerti, le foto e i video di tutti i cantanti di oggi, di ieri e di domani.